Regolamento pass giornalisti, Celano: “Spiacevole che un ex magistrato si presti a simile vergogna”

“Esprimo sentita solidarietà alla libera stampa Salernitana, incredibilmente impedita a svolgere liberamente la propria funzione di informazione sulle vicende che riguardano il Comune di Salerno. L’assessore alla Trasparenza ha consentito si approvasse una incommentabile e vergognosa regolamentazione per l’accesso al Palazzo, valevole solo per gli addetti all’informazione, motivandola con incomprensibili ragioni di sicurezza (solo per la stampa?) e prevedendo esose multe per chi dovesse trasgredire il divieto”. Critico sul nuovo regolamento approntato dalla giunta comunale, in merito agli accessi al comune dei giornalisti, anche il consigliere comunale di Forza Italia Roberto Celano. “La verità è che il palazzo non gradisce la libera informazione, tollerando unicamente il giornalista dell’emittente “amica” che, servilmente, si limita a reggere il microfono, evitando domande poco gradite. È una concezione medioevale di trasparenza e libertà che biasimiamo con forza e che riporta alla mente le peggiori esperienze della censura bolscevica. I vetri di Palazzo di Città – continua – sono sempre più “opachi”. È ancora più spiacevole che un ex magistrato si presti ad una simile vergogna” attacca Celano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *