Codacons: richiesta di intervento urgente per la messa in sicurezza del cimitero di Salerno

Loculi aperti, scale inagibili, travi pericolanti: queste sono le condizioni in cui versa
il Cimitero di Salerno e che hanno ritratto uno scenario davvero degradante
soprattutto nelle due giornate di novembre dedicate alla Commemorazione dei
defunti.
È avvilente dover riconoscere ed ammettere come la manutenzione nei servizi
cimiteriali sia totalmente inesistente e come la situazione attuale rappresenti
anche un evidente pericolo per chiunque si rechi al Cimitero.
“Se non si pensa ai vivi, del resto, come si può avere considerazioni dei morti” –
dichiara l’Avv. Matteo Marchetti, vicesegretario nazionale del Codacons –
“Purtroppo non mi sorprende affatto lo stato in cui il Cimitero di Salerno si trova,
visto che l’amministrazione che dovrebbe vigilare costantemente e occuparsene
non è mai nata”.
Pertanto, si inoltra una richiesta urgente al Sindaco della città e al Responsabile dei
servizi cimiteriali di agire quanto prima, mettendo in sicurezza e decoro tutta l’area
interessata senza maggiori ritardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.