Inchiesta Salerno, Morra: “Sistema coop controllava anche voto, salernitani si ribellino”

“Diciotto pagine ricche di omissis in cui Fiorenzo Vincenzo Zoccola spiega alla magistratura come il sistema delle cooperative controllasse tutto, anche il voto, a Salerno, ricevendo indicazioni precise da Vincenzo De Luca, l’attuale Presidente della Regione Campania, per anni ed anni sindaco di Salerno”. Così Nicola Morra, presidente della Commissione parlamentare antimafia sull’inchiesta giudiziaria salernitana. “Se tutto dovesse essere confermato, a prescindere dall’esito del processo, emergerebbe un quadro sociale e lavorativo il cui dato essenziale sarebbe il mantenimento di tanta parte della popolazione in condizioni di bisogno allo scopo di negarle libertà e diritti. Ed i salernitani onesti e liberi dovrebbero ribellarsi a tale stato di cose” ha dichiarato il parlamentare Morra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *