Coop, stop all’appalto “Il Leccio”: c’è la revoca

di Vincenzo Pisaturo

E’ arrivata, nella giornata di ieri, lunedì 25 ottobre, la comunicazione di avvio del procedimento di revoca del servizio relativo alla gestione, pulizia, manutenzione e custodia dei giardini pubblici di via Galloppo (a Pastena) ed in piazza De Crescenzo, da parte dell’ufficio Verde Pubblico all’indirizzo della società cooperativa sociale “Il Leccio”, tra le otto coop finite al centro dell’inchiesta legata agli appalti truccati al comune di Salerno condotta dalla Procura della Repubblica. Nel provvedimento, firmato dal RUP Michele Romano e dal direttore del Settore strutture comunali ing. Luigi Mastrandrea, si legge che “dagli organi di stampa si ha notizia di atti giudiziari e relative ordinanze per effetto dei quali a codesto Operatore risultano contestati da parte del Tribunale di Salerno – Sezione G.I.P gravi reati nell’ambito di alcune procedure appaltate dall’Ente. Tali circostanze inducono – scrivono dal comune – alle necessarie valutazioni in ordine alla legittima capacità, integrità ed affidabilità professionale del soggetto indagato rispetto alla prosecuzione del servizio in oggetto”. Alla società cooperativa “Il Leccio”, da Palazzo di Città chiariscono che si “potrà presentare all’Ufficio Verde Pubblico proprie osservazioni ed eventuali documentazioni a corredo entro il termine di 10 giorni dalla presente comunicazione di avvio del procedimento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.