Oreste Agosto: “Nomina assessore Tringali illegittima, Napoli annulli decreto”

L’avvocato Oreste Agosto, candidato a sindaco alle ultime ammnistrative, ha inviato una diffida al sindaco di Salerno
Vincenzo Napoli, rappresentando la illegittimità del decreto sindacale del 18 ottobre, di nomina dei componenti della giunta municipale, perché il primo cittadino – secondo quando scrive il professionista salernitano – “non ha preventivamente acquisito le dichiarazioni dei nominati in ordine alla insussistenza delle cause di inconferibilità dell’incarico”. “Di tali dichiarazioni – prosegue -non solo non si dà atto nel decreto sindacale di nomina, ma non risultano nemmeno allegate al detto decreto. Tale procedimento è previsto tassativamente dall’art. 20 del d.lgs n. 39/2013, il quale prescrive che “all’atto del conferimento dell’incarico l’interessato presenta una dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di inconferibilità di cui al presente decreto”. Per Agosto “è inconferibile l’incarico di assessore al dott. Claudio Tringali, in quanto riveste la carica di Presidente della Fondazione Filiberto e Bianca Menna – Centro studi per l’arte contemporanea”. “In base al citato d.lgs n.39/2013, art. 7, comma 2, lett. c), a coloro che sono stati presidenti di enti privati in controllo pubblico da parte di comuni non possono essere conferiti incarichi di amministratore di ente pubblico di livello provinciale o comunale. Tale nomina non è nemmeno sanabile, in quanto la norma prevede un periodo di inconferibilità anche dopo la cessazione dell’incarico per un periodo di due anni. E’ evidente la sussistenza della causa di inconferibilità nei confronti del dott. Tringali. Va pure evidenziato che il sindaco di Salerno è componente del comitato d’onore della fondazione”. Agosto, nella lettera indirizzata anche al Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione e al Prefetto di Salerno, ha diffidato il sindaco Napoli ad annullare il provvedimento palesemente illegittimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *