Salzano termina lo sciopera della fame; vince la non violenza

SALERNO. STREPITOSA VITTORIA DELLA NONVIOLENZA. DONATO SALZANO SEGRETARIO ASS. RADICALE “MAURIZIO PROVENZA” GIUNTO AL 5° GIORNO, HA SOSPESO LO SCIOPERO DELLA FAME IN DIFESA DEL CONSIGLIO COMUNALE. MA NON HA INTERROTTO LA LOTTA, PRONTA AD ESSERE RIPRESA PER IL DIRITTO NEGATO ALLA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI STRANIERI RESIDENTI A SALERNO

Dichiarazione di Donato Salzano: “Strepitosa vittoria della nonviolenza! Perseverare pannellianamente nell’essere sempre speranza anziché averne, quel paolino “Spes contra spem” della lettera ai Romani, confidare sempre nella forza del dialogo nonviolento del con-vincere, vincere con, vincere insieme ..

Grazie alle donne e gli uomini di buona volontà, prima di tutto agli oltre 140 digiunatori, tra detenuti e i loro familiari, ex detenuti, militanti Radicali e Referendari, che hanno deciso d’accompagnarmi e accompagnarci in questo breve e intenso Satyagraha.

Ancora grazie a dieci consiglieri solitari, che come piccoli indiani hanno fatto onore con la loro firma alla nostra lotta di salvaguardare la legittimità perduta delle Istituzioni e del Consiglio Comunale. Grazie di cuore a due candidati Sindaco per il loro amorevole sostegno.

Ed in fine, soprattutto grazie a due donne, Maria e Ornella, la prima con la sua pronuncia del Tribunale Amministrativo Regionale ha ripristinato la legalità violata per trent’anni dai “buoni a nulla” e la seconda l’ha recepita da Segretario Generale e restituita al diritto alla Conoscenza, nascosta a noi tutti per venti mesi dai “capaci di tutto”, ma proprio di tutto.

Costoro, gli uni e gli altri, hanno divorato bulimici lo Statuto, la legge e la Costituzione, questi sono antropologicamente “renitenti allo stato di diritto”, ma fortunatamente per loro c’è chi con la nonviolenza a scongiurato nuove “elezioni illegali” e con esse l’ennesima strage di diritto, che come sempre è strage di popoli. Spes contra spem!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.