Difensore civico regione accoglie ricorso Boccia: “Uffici inadempienti, spese legali a carico dei cittadini”

Interviene, accogliendo il ricorso di Flavio Boccia, il Difensore Civico della Regione Campania, che accetta in pieno le istanze presentate e comunica al Comune di Salerno che entro 30 giorni di adempiere ai provvedimenti. Il Ricorso partiva dal presupposto che da oltre 120 giorni l’ufficio anagrafe del Comune di Salerno non consegna atti amministrativi dovuti.
“Mentre si prestano a inaugurare opere incomplete – dichiara Flavio Boccia, presidente di Pmi Italia – Salerno non ha un difensore civico e gli uffici pubblici, come da me sempre dichiarato, fanno quello che vogliono: sono enormi le spese legali che il comune deve pagare per questi inadempienze, io stesso sto evitando di andare per vie legali in quanto le spese sono a carico di noi cittadini”. “Il mio rammarico – continua Boccia – è il fatto che anche l’attuale Sindaco Vincenzo Napoli è a conoscenza della cosa ma non è mai intervenuto in merito, sicuramente perché non sono una persona politicamente allineata, oggi, più di prima sono orgoglioso di non esserlo, in quanto mi vergognerei al posto loro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *