COMUNALI FISCIANO: CAVALIERE PRESENTA LA LISTA

di MIRKO CANTARELLA


Presentata ufficialmente con un incontro pubblico la lista Fisciano Europea, guidata dal candidato sindaco Alfonso Cavaliere, una lista in cui sono confluite persone che vivono il territorio e che auspicano in un miglioramento di tutti i settori nel Comune di Fisciano, dove lamentano non esserci mai stata una pianificazione intelligente dell’area urbana, del commercio, dei servizi e di tutto quanto serve ad una città per essere all’avanguardia.
Definiscono l’università degli Studi di Salerno blindata come il carcere di Alcatraz. Infatti, il loro progetto prevede proprio il coinvolgimento dell’università per far decollare Fisciano.
Notevoli e di spessore gli interventi di tutti i candidati, che si sono messi in gioco, esponendo i punti fondamentali del programma.
Il candidato Antonio De Chiara, insieme alla candidata Giovanna Altobello (detta Sabina), ha esposto, in maniera molto sentita la problematica relativa alla frazione di Soccorso, ove, si sa, verrà realizzato il sito di compostaggio.
È apparsa manifestamente chiara la posizione del gruppo, il quale si batterà per la delocalizzazione del sito.
Non sono mancati attacchi da parte di Cavaliere a Sessa ed a Pacifico, le cui candidature sono sostenute entrambe dal Partito Democratico.
A tal proposito, Cavaliere, lasciando intendere quasi una combine, ha posto questa domanda: “che due movimenti contrapposti tra loro siano sostenuti dallo stesso partito, è un caso, è una cosa voluta o è un madornale errore strategico?”.
La lista Fisciano Europea annuncia che dalla settimana prossima saranno organizzati degli incontri di piazza per avere un dialogo costruttivo con i cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *